Segui @IlBorgodellaNat Il Borgo della Natura Erboristeria in Abbiategrasso: MIRTO: PROPRIETA' E BENEFICI

giovedì 3 novembre 2016

MIRTO: PROPRIETA' E BENEFICI



MIRTO: PROPRIETA' E BENEFICIRisultati immagini per MIRTO
  • Per la salute delle vie respiratorie: il mirto, assunto sotto forma di decotto preparato con le sue foglie ed addolcito con miele, risulta essere un valido rimedio contro le infiammazioni delle vie respiratorie, il catarro e le bronchiti. L’olio essenziale è molto usato nell’aromaterapia per alleviare i sintomi di problemi come l’asma e la bronchite.
  • Astringente: usato come infuso, sempre utilizzando le sue foglie, possiede ottime proprietà astringenti per l’ intestino ed antiemorragiche.
  • Potenzia il sistema immunitario: sono le foglie e l’olio essenziale che da esse si ricava ad avere proprietà terapeutiche. Le sostanze contenute nelle foglie di mirto hanno la proprietà di portare benefici al sistema immunitario durante la stagione invernale aiutandolo appunto a difenderci dai malanni di stagione.
  • Antitumorale: questa pianta è molto apprezzata per i suoi alti livelli di antiossidanti, tra i quali spiccano la quercetina, i tannini, la miricetina e la catechina. Questi antiossidanti sono stati ampiamente studiati e le loro proprietà anti cancerogene e anti mutagene sono state dimostrate.  In particolare, pare che il mirto apporti benefici in caso di cancro alla prostata ed al seno. La ricerca sulle sue proprietà antitumorali è ancora in corso per scoprire altre potenziali applicazioni di questa pianta.
    Risultati immagini per MIRTO
  • Digestivo: il liquore, prodotto tipico della Sardegna, preparato con la macerazione delle bacche in alcool, è ritenuto un buon liquore con proprietà digestive.
Risultati immagini per MIRTO
  • Antisettico: grazie alle sue proprietà toniche ed antisettiche, il mirto viene utilizzato in cosmesi per la preparazione di creme e detergenti per parti intime nonché per il trattamento di pelli sensibili. L’olio essenziale, in concentrazioni molto limitate ed insieme ad un altro olio vettore, è molto efficace contro l’acne ed altre imperfezioni della pelle.
  • Regola la tiroide: è stata condotta una ricerca sugli effetti che l’olio essenziale ha sul sistema endocrino. È stato dimostrato che l’olio essenziale di mirto può influire positivamente sul rilascio di ormoni, compresi quelli relativi al sistema riproduttivo femminile.
  • Buono per i reni: questa pianta stimola la minzione, eliminando tossine, sali, liquidi e grassi in eccesso, contribuendo così a regolare la funzione dei reni.
  • Per la mente: le foglie e le bacche di questa pianta, grazie ai flavonoli che contengono, aiutano a mantenere la mente lucida ed impediscono il degrado dei processi neurali che possono portare all’Alzheimer ed alla demenza.
  • Regola i livelli di colesterolo: la miricetina contenuta nel mirto mantiene i livelli di colesterolo nel sangue in equilibrio, evitando così l’intasamento dei vasi sanguigni e delle arterie, prevenendo l’aterosclerosi e proteggendo il sistema cardiovascolare da malattie coronariche ed ictus.
  • Controllo del diabete: anche se gli studi in questo settore sono ancora in corso, i primi rapporti indicano che i flavonoli contenuti in questa pianta potrebbero aiutare a regolare i livelli di zucchero nel sangue.
  • Altre proprietà: nella tradizione popolare si ritiene che le proprietà del mirto esplicano i loro benefici nei casi di cistite, nei problemi di digestione, nelle gengiviti e nelle emorroidi. Per tradizione il mirto viene utilizzato per contrastare la diarrea, l’ulcera peptica e i problemi di infiammazione polmonare.

Mirto e Calorie

Controindicazioni
Curiosità


Ogni 100 grammi di bacche  si ha un apporto calorico pari a 20 calorie.
Non sono indicate particolari controindicazioni nell’assunzione del mirto, l’unico effetto collaterale potrebbe essere rappresentato da allergie cutanee ed è sconsigliato alle donne in gravidanza ed ai bambini fino ai due anni di età.
Come per la maggior parte degli oli essenziali, quello derivato dal mirto deve essere utilizzato in piccolissime dosi. Prima di utilizzarlo è sempre meglio consultare un medico o un esperto del settore, anche per evitare gravi effetti collaterali dovuti ad un uso eccessivo.
In epoca romana il mirto era considerato il simbolo della gloria, della prosperità e dell’amore eterno. I suoi fiori erano spesso presenti durante i banchetti nuziali come segno bene augurante e propiziatorio.
Dai fiori di questa pianta si ricava, attraverso la distillazione, un’essenza usata in cosmesi e profumeria chiamata Acqua degli Angeli, che ha proprietà tonificanti ed astringenti per la pelle. L’olio essenziale di mirto invece è usato per la preparazione di saponi e cosmetici.

Quando un incendio distrugge le piante di mirto queste, subito dopo, producono germogli dalle radici che formeranno nuovi fusti.
Il legno di mirto viene anche utilizzato per fabbricare piccoli oggetti.
Il liquore di mirto viene generalmente servito a temperature molto fredde.


Per Info Contattaci:
Il Borgo della Natura 
Erboristeria in Abbiategrasso
ilborgodellanatura@gmail.com
Tel. 02.94969804



Seguici su facebook -----> https://www.facebook.com/pages/Il-Borgo-della-Natura-Erboristera/580611875381897?ref=hl clicca su "MI PIACE" per essere sempre aggiornato
Posta un commento