Segui @IlBorgodellaNat Il Borgo della Natura Erboristeria in Abbiategrasso: SAI CIO' CHE MANGI?

mercoledì 10 luglio 2013

SAI CIO' CHE MANGI?

SAI CIO' CHE MANGI?


Rispetto a un secolo fa, l'alimentazione dell'uomo occidentale ha subito cambiamenti radicali; il benessere e il boom economico degli ultimi decenni ha portato sulle nostre tavole un enorme varietà di alimenti e da questo punto di vista si può dire che ciò è stato sicuramente positivo.
Purtroppo però la frenesia del mondo moderno, che non ci permette più di dedicare il tempo necessario all'approvvigionamento e alla preparazione del nostro cibo, ci ha "costretti" a ripiegare sugli alimenti pronti, precotti, surgelati, inscatolati e quant'altro. Niente di male, se non fosse che il confezionamento degli alimenti presuppone che essi siano stati additivati di sostanze chimiche per la conservazione, l'insaporimento, l'abbellimento, e già, perchè anche l'occhio vuole la sua parte; allora la frutta nei banchi dei supermercati deve essere tutta più o meno delle stesse dimensioni, non deve avere nemmeno una macchia e i colori devono essere vivi e luccicanti. 
Ma veramente crediamo che la natura possa fornirci tutto ciò bell'e pronto? O ci rendiamo conto che è frutto di mitificazioni e ottenuto grazie ad additivi chimici il più delle volte dannosi per la nostra salute. Vent'anni fa gli additivi chimici permessi negli alinenti erano 85, oggi sono più di 1400 la maggior parte dei quali mai testati sull'uomo!

Di seguito la lista degli additivi permessi negli alimenti, per alcuni dei quali addirittura non vi è l'obbligo della menzione in etichetta:

  • Acidificanti: con lo scopo di incrementare l'acidità di un alimento, conferendogli un sapore più aspro.
  • Addensanti: per aumentare la viscosità di un prodotto alimentare; spesso utilizzati in creme, gelati e budini.
  • Agenti di carica: attività volumizzante senza apportaremodifiche significative al valore energetico del cibo additivato
  • Agenti di resistenza: per rendere o mantenere compatti i tessuti dei frutti o degli ortaggi
  • Agenti di rivestimento: vengono applicati alla superficie esterna di frutta  verdura conferendo un aspetto brillante, inoltre fungono da agenti protettivi.
  • Agenti di trattamento delle farine: per migliorare la resa e la quaità delle farine in cottura.
  • Agenti lievitanti: liberano gas aumentando il volume dell'impasto.
  • Amidi modificati: amidi limentari che subiscono più trattamenti chimici o fisici (es. sbiancamento).
  • Angiagglomeranti: per ridurre la tendenza di particelle che si vuole rimangano separate di aderire l'una con l'altra.
  • Antiossidanti: per impedire l'ossidazione (es. irrancidimento dei grassi) e la variazione di colore.
  • Antischiumogeni: impedire o ridurre la formazione di schiuma.
  • Coloranti: conferire un determinato colore a un alimento o esaltare il colore naturale.
  • Conservanti: per prolungare la conservazione degli alimenti rallentando il processo di deterioramento provocato dai batteri.
  • Correttori di acidità: per regolare il pH di un alimento, modificandone l'aciditào l'alcalinità
  • Edulcoranti: utilizzati soprattutto, ma non solo, nei prodotti dietetici a basso contenuto di calorie con lo scopo di dolcificare.
  • Esaltatori di sapidità: per esaltare il sapore di un alimento (es. glutammato di sodio). 
  • Gas di imballaggio: vengono introdotti nel contenitore prima, durante o dopo l'inserimento dell'alimento. Non è richiesta l'indicazione in etichetta, poichè non sono considerati ingredienti.
  • Gas propellenti: per permettere la fuoriuscita di un prodotto alimentare da un contenitore (es. panna spray).
  • Gelidificanti: per creare un gel che dia consistenza ad un alimento.
  • Sali di fusione: utilizzati nei formaggi per disperdere le proteine e realizzare una distribuzione omogenea dei grassi e degli altri componenti.
  • Sequestranti: per formare complessi chimici con ioni metallici. Possono non essere menzionati in etichetta.
  • Stabilizzanti: per mantenere lo stato fisico-chimico di un prodotto alimentare, inclusa la sua colorazione.
  • Umidificanti: per impedire la disidratazione degli alimenti o promuovere la dissoluzione di una polvere in acqua.

Per Info Contattaci:
Il Borgo della Natura 
Erboristeria in Abbiategrasso
ilborgodellanatura@gmail.com
Tel. 02.94969804



Seguici su facebook ->http://www.facebook.com/IlBorgoDellaNatura?ref=hl e clicca su "MI PIACE" per essere sempre aggiornato




Posta un commento