Segui @IlBorgodellaNat Il Borgo della Natura Erboristeria in Abbiategrasso: aprile 2013

martedì 30 aprile 2013

MAGNESIO: UN MINERALE PREZIOSO

MAGNESIO:
UN MINERALE PREZIOSO



Aspetto dell'elemento DOVE SI TROVA

Il 99% del magnesio presente nel nostro organismo si concentra all’interno delle cellule e solo l’1% si trova nel sangue. Il magnesio è localizzato soprattutto nelle ossa, che ne contengono almeno la metà dei quasi 25 grammi presenti in tutto il corpo, la restante parte si ritrova all’interno dei muscoli striati e nei tessuti molli come il sistema nervoso, il fegato, il cuore e i reni.

Gli alimenti con maggior contenuto di magnesio sono quelli di origine vegetale, questo prezioso minerale si trova in tutte le verdure a foglia verde, frutta secca come mandorle e noci, legumi, cereali, germe di grano, soia e banane.
Una buona dose si può trovare nel pesce di mare: aringhe, merluzzo e nel pesce d'acqua dolce, le carpe. Anche l'Alga Agar essiccata porta un'importante quantità di magnesio. Alcune spezie considerate ricche di magnesio sono: il basilico essicato, foglie secche di coriandolo, menta essiccata, maggiorana, aneto in polvere, semi di sedano, salvia fresca, prezzemolo secco, santoreggia, dragoncello, semi di papavero e origano.


A COSA SERVE

Il magnesio è un elemento essenziale per la salute e l’equilibrio del nostro organismo, all’interno del quale partecipa a numerosi processi, tra cui quelli di comunicazione delle cellule nervose e muscolari. 

•  Contribuisce a regolare la trasmissione dei segnali nervosi.
 A livello del sistema nervoso centrale può essere utile per alleviare alcuni sintomi quali irritabilità, stanchezza, ansia e scarsa concentrazione, che possono essere associati a una carenza di magnesio.
•  È responsabile della contrazione muscolare delle cellule cardiache.
 A livello cardiovascolare, aiuta nel controllo del battito cardiaco e della pressione sanguigna.
•  Facilita il rilassamento muscolare.
 Un’integrazione di magnesio può essere utile in caso di debolezza muscolare e crampi.
• Regola l’attività di oltre 300 enzimi, tra cui quelli preposti alla trasformazione energetica di lipidi e carboidrati e quindi facilita la produzione di energia.
• Favorisce la normale produzione delle proteine.
• Facilita l’assorbimento del calcio, del fosforo, del sodio e del potassio.
• Agisce sulla fissazione del calcio e del fosforo nelle ossa e nei denti.
• Contribuisce a regolare l'insulina e la sensibilità insulinica, intervenendo così nella prevenzione e nella terapia di patologie come il diabete e le malattie cardiovascolari.
• Ha una specifica azione antidepressiva e distensiva.


CARENZA DI MAGNESIO


Diagnosticare una carenza di magnesio non è sempre facile. Ciò è dovuto al fatto che gli ioni di questo minerale si collocano soprattutto dentro le cellule ed è quindi probabile che la misurazione del magnesio sierico (unica misurazione effettuabile normalmente) risulti nella norma anche se, nella realtà, il paziente soffre di una carenza di magnesio intracellulare.

E’ necessario quindi prestare attenzione alla sintomatologia, per capire se il fabbisogno di magnesio richiesto dal nostro organismo sia soddisfatto o meno.


Stanchezza, astenia, irritabilità, nervosismo, ansia, debolezza muscolare e crampi: questi sono i sintomi più frequentemente riscontrabili quando ci si trova in uno stato di lieve carenza di magnesio.

Nel caso invece di un grave deficit, i sintomi manifestati andranno dalla mancanza di coordinazione alla depressione; e ancora, contrazioni muscolari, crampi addominali e modificazioni dell’elettrocardiogramma.



 LE CAUSE


Un’ alimentazione non corretta è la prima causa di carenza di magnesio; in particolar modo, in paesi sviluppati come il nostro, il 99% dei casi di deficit di magnesio è dovuto appunto ad una scarsa assunzione del minerale attraverso i cibi.

Al di là dell’alimentazione, la carenza di magnesio può comunque essere causata da altri fattori; lo sforzo fisico, per esempio, diminuendo la quantità di magnesio nelle cellule muscolari può portare a condizioni di deficit.
Anche lo stress può determinare una carenza di questo minerale; e questa stessa carenza porta a sua volta ad aumentare il livello di stress andando così a creare un circolo vizioso.

 
Terapie a base di determinati farmaci (tra cui lassativi ed alcuni diuretici)  sono in grado di aumentare le perdita di magnesio e quindi di causarne una carenza. Infine, le stesse condizioni fisiologiche caratterizzate da un fabbisogno di magnesio crescente (ad esempio, l’età dello sviluppo, la gravidanza e l’allattamento, il periodo premestruale e la menopausa) possono causare un deficit di questo minerale.



UN VALIDO AIUTO


Immagine prodottoIntegratore alimentare di magnesio sottoforma di diversi sali in modo da aumentarne la biodisponibilità. L’assorbimento del magnesio, così come per altri minerali, è  strettamente legato al tipo di sale con cui viene somministrato. Nel Multimagnesio il Mg viene fornito sotto forma di ben 5 sali diversi in modo da ottenere un giusto e modulato assorbimento. Un apporto supplementare di magnesio è richiesto in molte situazioni ad esempio:osteoporosi, alcolismo, emicrania, sindrome premestruale, calcoli renali, disordini cerebrovascolari. La supplementazione del minerale è necessaria anche in tutti soggetti affetti da ansia e nervosismo, negli stress prolungati come nel caso di atleti e lavoratori particolarmente impegnati. Anche nella terza età è buona regola aumentare l'apporto di magnesio.

Composizione
 
Sali di magnesio: magnesio cloruro, magnesio pidolato, magnesio solfato eptaidrato, magnesio gluconato, magnesio ossido pesante.
Altri fattori nutrizionali: taurina, borato di sodio.
Eccipienti: antiagglomeranti: biossido di silicio, magnesio stearato; addensante: cellulosa microcristallina.



Descrizione e proprietà dei costituenti attivi
 
Il magnesio è un minerale essenziale nella nutrizione umana con un gran numero di funzioni biologiche, essendo coinvolto in più di 300 diverse reazioni metaboliche. Questo metallo è necessario per tutti i maggiori processi biologici, come la produzione di energia cellulare e la sintesi di acidi nucleici e di proteine. Esso è anche cruciale per la stabilità elettrica delle cellule, il mantenimento dell’integrità di membrana, la contrazione muscolare, la conduzione nervosa e la regolazione del tono vasale. 



Per Info Contattaci:
Il Borgo della Natura 
Erboristeria in Abbiategrasso
ilborgodellanatura@gmail.com
Tel. 02.94969804



Seguici su facebook ->http://www.facebook.com/IlBorgoDellaNatura?ref=hl e clicca su "MI PIACE" per essere sempre aggiornato



Per l'acquisto di questo prodotto vai al nostro catalogo:

sabato 27 aprile 2013

LA GENZIANA: UN' ALLEATA DELLA DIGESTIONE

LA GENZIANA:
UN'ALLEATA PER LA DIGESTIONE 

E' indicata per:
Indigestione, Flautolenza, Inappetenza, Atonia gastrica, Anemia, Convalescenza, Antibiotica, Emmenagoga, Febbre, Artrite,Affezioni bronchiali.  
La genziana è una pianta molto utilizzata nella fitoterapia.  Grazie alle sue proprietà digestive e febbrifughe, infatti, ben si presta ad essere assunta per migliorare il funzionamento dell’apparato gastro-intestinale.

La parte utilizzata per la creazione di composti curativa è la radice essiccata che permette di ottenere importanti benefici per quanto riguarda la digestione e la depurazione del sangue.
 
 
Per questo la genziana è uno degli ingredienti principali dello sciroppo Bilixir, un prodotto distribuito da Ibersan, che favorisce la funzionalità digestiva ed epatobiliare. 
 
 
 
Per Info Contattaci:
Il Borgo della Natura 
Erboristeria in Abbiategrasso
ilborgodellanatura@gmail.com
Tel. 02.94969804



Seguici su facebook ->http://www.facebook.com/IlBorgoDellaNatura?ref=hle clicca su "MI PIACE" per essere sempre aggiornato



Per l'acquisto di questo prodotto vai al nostro catalogo:

 
 
 

venerdì 26 aprile 2013

RICETTA DEL BENESSERE: TARTUFI AL CIOCCOLATO

RICETTA DEL BENESSERE: 
TARTUFI AL CIOCCOLATO.
 
Se avete avanzato un po’ di cioccolato delle uova di Pasqua potete utilizzarlo per questo dolce sfizioso, semplice e veloce da realizzare.



Ingredienti:
  • 100g cioccolato fondente (o al latte)
  • 100g biscotto secchi
  • 100g panna fresca
  • 50g zucchero a velo
  • cacao amaro q.b.
  • un goccio di liquore (alla mandorla, all’amaretto, il nocino... etc..)
Preparazione:

Tritare finemente i biscotti secchi nel mixer. Scaldare la panna in una casseruola a fuoco dolce e aggiungere il cioccolato tritato grossolanamente. Mescolare fino ad ottenere una crema morbida di cacao e togliere dal fuoco. Aggiungere i biscotti ridotti in polvere, lo zucchero a velo e il liquore. Amalgamare tutti gli ingredienti e far raffreddare. Una volta raffreddato mettere il composto il frigorifero a rassodare per una mezzora abbondante. Quando il composto sarà rassodato, prelevare con un cucchiaio delle piccole porzioni di impasto e modellarle con il palmo delle mani a formare delle palline. Rotolare delicatamente le palline nel cacao amaro e riporle in un contenitore (meglio se negli appositi pirottini di carta). Conservare in frigorifero ed estrarre i tartufi al cioccolato una decina di minuti prima della consumazione per apprezzarne di più il gusto e la consistenza


 
Per Info Contattaci:
Il Borgo della Natura 
Erboristeria in Abbiategrasso
ilborgodellanatura@gmail.com
Tel. 02.94969804



Seguici su facebook ->http://www.facebook.com/IlBorgoDellaNatura?ref=hl e clicca su "MI PIACE" per essere sempre aggiornato

giovedì 25 aprile 2013

LA TAVOLOZZA DELLA SALUTE

LA TAVOLOZZA DELLA SALUTE

Le molecole che determinano il colore di frutta e verdura hanno specifiche proprietà benefiche per il nostro organismo. Il loro consumo regolare è infatti associato ad un ridotto rischio di patologie croniche. Ecco perché organismi quali la FAO e l'OMS suggeriscono il consumo di almeno 400 grammi di frutta e verdura al giorno, possibilmente in cinque diversi momenti della giornata
Scopriamo quali sono i 5 colori del benessere
ROSSO, fonte di carotenoidi e antocianini, benefici per pelle ed apparato urogenitale.
anguria, arancia rossa, barbabietola rossa, ciliegia, fragola, pomodoro, ravanello, rapa rossa. 
Nel gruppo del rosso rientrano frutta e verdura dalle virtù preziose perché capaci di ridurre il rischio di sviluppare tumori e patologie cardiovascolari e di proteggere il tessuto epiteliale.
È un colore con una potente azione antiossidante dovuta al licopene e le antocianine.
Il licopene combatte i tumori al seno e alle ovaie nelle donne e il tumore alla prostata negli uomini. Ne sono ricchi i pomodori e l'anguria. E’ un carotenoide ad alto potere ossidante, in quanto cattura i radicali liberi agendo sulle membrane cellulari e sulle lipoproteine.
Durante la maturazione dei frutti e degli ortaggi si raggiunge la più alta concentrazione di licopene.
Le antocianine, presenti ad esempio nell'arancia rossa, sono un utile alleato nel trattamento delle patologie dei vasi sanguigni, della fragilità capillare, nella prevenzione dell'aterosclerosi procurata da alti livelli di colesterolo, nell'inibizione dell'aggregazione piastrinica e nel potenziamento della funzione visiva.
Nel rosso c'è anche la vitamina C. Fragole e arancia rossa, ad esempio, ne contengono grandi quantità che aiutano la produzione di collagene, mantengono integri i vasi sanguigni, stimolano le difese immunitarie, la cicatrizzazione delle ferite e incrementano l'assorbimento del ferro contenuto nei vegetali.

GIALLO/ARANCIONE, i colori dei carotenoidi, antiossidanti protettivi per occhi e pelle.
 
Albicocca, arancia, carota, clementina, kaki, limone, mandarino, melone, nespola, nettarina, peperone, pesca, pompelmo, zucca.
Il giallo-arancio combatte il rischio di sviluppare tumori e patologie cardiovascolari, potenzia la vista e previene l'invecchiamento cellulare.
Il beta-carotene è sicuramente il phytochemical tipico di questo colore. Ha una potente azione vitaminica e antiossidante ed è precursore della vitamina A, importante nella crescita, nella riproduzione e nel mantenimento dei tessuti, nella funzione immunitaria e nella vista.
Per proteggerci da vari tipi di tumore, il giallo-arancio ha a disposizione i flavonoidi, che agiscono principalmente a livello gastro-intestinale, neutralizzando la formazione di radicali liberi o catturandoli prima che possano danneggiare altre molecole. 
Il peperone, il limone e l'arancio, sono ricchi di vitamina C e, oltre ad avere una funzione antiossidante, contribuiscono alla produzione del collagene. È scientificamente provata anche l'azione protettiva delle antocianine, i phytochemical con proprietà antinfiammatorie, antitumorali e anticoagulanti presenti in grande quantità nelle arance.  
BIANCO: alimenti ipocolesterolemizzanti molto utili per l’apparato cardiovascolare.
Aglio, cavolfiore, cipolla, finocchio, funghi, mela, pera, porri, sedano.
Frutta e verdure del gruppo bianco rinforzano il tessuto osseo e i polmoni, patologie cardiovascolari combattono tumori. È la quercetina il phytochemical tipico del bianco, un antiossidante nemico dei tumori. Contengono anche gli isotiocianati, i phytochemical che prevengono l'invecchiamento cellulare. Sono ricchi di fibre, di sali minerali come il potassio e di vitamine, in particolare la vitamina C. 
VERDE: ricchi di clorofilla ad azione antiossidante ed energizzante.
Agretti, asparagi, basilico, bieta, broccoletti, broccoli, carciofo, cavolo broccolo, cavolo cappuccio, cetriolo, cicoria, cime di rapa, indivia, kiwi, lattuga, prezzemolo, rughetta, spinaci, uva, zucchina.
Il colore verde è dato dalla presenza di clorofilla che ha una potente azione antiossidante per il nostro organismo. I carotenoidi, aiuta il nostro organismo a prevenire molti tipi di tumore e a proteggerlo dalle patologie coronariche. sono responsabili della vista, dello sviluppo delle cellule epiteliali e difendono anche dall'invecchiamento.
Nel verde c'è anche il magnesio, un minerale con tante qualità importanti per il metabolismo dei carboidrati e delle proteine, che regola anche la pressione dei vasi sanguigni e la trasmissione dell'impulso nervoso. Il magnesio dà un grande aiuto al nostro benessere stimolando l'assorbimento del calcio, del fosforo, del sodio e del potassio.
Gli ortaggi a foglia verde sono una grande fonte di acido folico e di folati , che aiutano a prevenire l' aterosclerosi e il rischio di incompleta chiusura del canale vertebrale dei neonati durante la gravidanza.
Ma i benefici del verde non sono finiti: c'è tanta vitamina C in ortaggi e frutta di questo colore, essa favorisce l'assorbimento del ferro contenuto nella frutta e nella verdura ed è un ottimo antiossidante poichè protegge dai radicali liberi associati allo sviluppo di malattie cardiovascolari, neurologiche, tumori e dall'invecchiamento precoce.
 

BLU/VIOLA: fonte di antocianine e polifenoli, ad azione antiage e utili per migliorare la memoria.
Fichi, frutti di bosco, melanzane, prugne, radicchio, uva nera.

Il blu-viola aiuta a combattere le patologie della circolazione del sangue, della fragilità capillare grazie alle antocianine. Utili anche nella prevenzione dell'
aterosclerosi e migliora la funzione visiva.
Tra i prodotti del gruppo blu-viola, il ribes e il radicchio sono ottimi antiossidanti, sono ricchi di vitamina C e protagonisti nella formazione della carnitina e del collagene. I frutti di bosco curano invece la fragilità dei capillari e prevengono le infezioni del tratto urinario.
Nel blu-viola ci sono alimenti ricchi di fibra e di carotenoidi, attivi contro tumori, patologie cardiovascolari incluso l'ictus, cataratta, invecchiamento cellulare, patologie neurodegenerative e invecchiamento cutaneo.
Nel radicchio c'è il beta-carotene, precursore della vitamina A che interviene nella crescita, nella riproduzione e nel mantenimento dei tessuti, nella funzione immunitaria e nel meccanismo della visione. Il radicchio, come fichi, ribes, more e prugne, contiene il potassio che protegge il tessuto osseo e diminuisce il rischio di patologie cardiovascolari e l'ipertensione. Le melanzane invece sono ricche di magnesio. I frutti di bosco con la loro fibra solubile sono amici di un intestino sano, regolano l'assorbimento degli altri nutrienti e alimenta la flora microbica intestinale.



Per Info Contattaci:
Il Borgo della Natura 
Erboristeria in Abbiategrasso
ilborgodellanatura@gmail.com
Tel. 02.94969804



Seguici su facebook ->http://www.facebook.com/IlBorgoDellaNatura?ref=hl e clicca su "MI PIACE" per essere sempre aggiornato



Per l'acquisto di questo prodotto vai al nostro catalogo: